lunedì 13 febbraio 2017

Laboratori di Supervisione in Mediazione dei Conflitti Familiari Febbraio-Marzo 2017

Dal 2009 L'Associazione Mediamente organizza un'attività costante di supervisione professionale attraverso i Laboratori mensili di supervisione in mediazione dei conflitti familiari, rivolti a mediatori familiari e counselor relazionali. Gli incontri sono condotti dalle socie fondatrici, Paola Barletti, Francesca Fabbri ed Ana Maria Sanchez Duran, Mediatrici Familiari AIMeF e Counselors ANCoRe, con un'esperienza pluriennale di lavoro in campo familiare.
I laboratori hanno carattere pratico, vertendo su casi portati dagli stessi partecipanti e seguono una metodologia ideata all'interno di un gruppo di lavoro con alcuni soci sulla "metasupervisione"
Questa metodologia di supervisione in gruppo favorisce l’esplorazione dei bisogni del professionista della relazione d'aiuto nel fronteggiare le difficoltà che incontra nel setting e permette l'individuazione dei punti di forza, delle modalità e delle tecniche a sostegno della sua attività professionale.
I laboratori si svolgono presso la sede associativa a Firenze e sarà rilasciato, da Supervisori AIMEF ed ANCORE, attestato per le ore di partecipazione valido ai fini dell'obbligo annuale di supervisione. 
Richiesta la tessera 2017 dell'Associazione Mediamente
Per informazioni ed iscrizioni:  
Prossimi incontri:

Giovedì 23 Febbraio Incontro di 2 ore, dalle ore 17.00 alle ore 19.00. E' necessaria la prenotazione.

Sabato 11 marzo Giornata di 6 ore, dalle ore 10.00 alle ore 17.30
In questa giornata verranno supervisionati un massimo di 5 casi. Le richieste di sottoporre un caso saranno accolte in ordine di arrivo. Sarà attivato con un minimo di 6 partecipanti.
Termine d’iscrizione per la giornata del 6 marzo2 marzo 2017

Con il patrocinio gratuito delle associazioni AIMeF ed ANCoRe. 

giovedì 2 febbraio 2017

27 febbraio-Fiabe sul Sofà: passeggiare nel Meraviglioso insieme a un cantastorie


 L'Associazione Mediamente vi invita all' incontro  "Fiabe sul sofà: passeggiare nel Meraviglioso insieme ad un Cantastorie", che si terrà a Firenze, il 27 febbraio dalle 17 alle 19 con il patrocinio dell'Associazione Italiana Mediatori familiari (AIMEF) e dell'Associazione Nazionale di Counselor Relazionali (ANCORE). Valido ai fini dell'aggiornamento professionale di mediatori familiari e counselor

Conduce Chiara Salvadori, diplomata cantastorie alla Piccola Scuola Italiana per Cantastorie di Udine (metodo Debailleul-Giacconi).


Tutti conosciamo i Cantastorie tradizionali, che si esibivano nelle piazze, durante le feste paesane, cantando stornelli alla primavera o declamando poemi medievali accompagnati da chitarra e organetto.


Ma un Cantastorie contemporaneo che cosa fa?
Narra Fiabe tradizionali, tramandate oralmente per secoli, prima di trovare la forma scritta. Lo fa con l'intento di risvegliare le nostre Qualità Infinite, addormentate da un incantesimo nel profondo della foresta. Accompagna gli umani nelle prove da superare perché queste Qualità, una volta sveglie, possano esprimersi.
Ci aiuta ad scoprire un cammino di crescita personale verso la realizzazione dei propri sogni. 
Il metodo Debailleul-Giacconi prevede la narrazione delle fiabe della tradizione europea raccolte dai fratelli Grimm, l'ascolto attivo, lo stimolo attraverso la condivisione delle chiavi trovate nella fiaba, la scrittura creativa che ci aiuta a creare un ponte tra il meraviglioso e il quotidiano ed il coinvolgimento di tutti i partecipanti ai giochi in cui sperimentare le quattro grandi funzioni de:
*              il Re, principio di intelligenza, ascoltare e far emergere i desideri
*              l'Eroe, principio di impegno, affronta gli ostacoli senza mezzi e in piena fiducia
*              La Fata, principio della realizzazione, dona il compimento inatteso
*              Il Tutto-Possibile, principio unificante, connette alla trama della Fecondità

Il metodo utilizza le Fiabe come strumento per stabilire un contatto autentico con se stessi, trasformando il nostro atteggiamento nei confronti della Vita e per sviluppare la creatività e favorire il cambiamento.  

L’incontro è aperto a tutti (offerta libera). E’ necessaria la prenotazione. Numero chiuso (massimo di 12 partecipanti)
Su richiesta sarà rilasciato un attestato di partecipazione utile ai fini dell’aggiornamento professionale per mediatori familiari e counselors.


Per informazioni ed iscrizioni: 328 9420397 - info@associazionemediamente.org

 

giovedì 26 gennaio 2017

Tesseramento e programmazione 2017

Con l'inizio del Nuovo Anno comincia anche la campagna di tesseramento della nostra Associazione. Le nostre attività sono riservate ai soci e abbiamo molte iniziative in fase di partenza, ma per noi è essenziale il vostro sostegno. La quota associativa di €30 vi darà la possibilità di partecipare sempre con delle agevolazioni, perchè noi abbiamo sempre un occhio di riguardo per i nostri soci!

Per farvi soci, contattateci 320 0622844 oppure seguite il link

http://www.associazionemediamente.org/lassociazione_files/socio.pdf

Grazie!





Attività 2017
- Riprendono i nostri Laboratori di supervisione professionale a cadenza mensile della durata di 2 ore in orario 17.00-19.00 presso la nostra sede,prossime date
  • 26 gennaio
  • 23 febbraio
  • sabato 11 marzo: laboratorio di 6 ore
  • 20 aprile
  • 18 maggio
  • 15 giugno
  • 21 settembre
  • 12 ottobre
  • sabato 25 novembre: laboratorio di 6 ore
  • 14 dicembre 
Per partecipare è necessario prenotarsi: contattateci!

- Incontro Fiabe sul Sofà 'passeggiare nel Meraviglioso insieme a un cantastorie'.
Lunedì 27 febbraio dalle ore 17.00 alle ore 19.00 conduce: Chiara Salvadori diplomata cantastorie alla Piccola Scuola Italiana per Cantastorie di Udine, metodo Debailleul-Giacconi. Incontro aperto a tutti ma è necessaria la prenotazione. Su richiesta sarà rilasciato un attestato di partecipazione utile ai fini dell’aggiornamento professionale.


Corso per Conduttori di Gruppi di Parola 4a Ed. condotto da Marie Simon 7-8-9 aprile e 6-7 maggio 2017,  1 o 2 giornate ad Ottobre o Novembre 2017. 

- Tre incontri divulgativi sulla Mediazione dei conflitti familiari e i Gruppi di parola presso la Biblioteca Orticoltura V. Vittorio Emanuele II n. 4 a Firenze. Date incontri: il 7 aprile, il 28 aprile e il 12 maggio! Invieremo maggiori dettagli nel corso dell'anno!

- Incontro di aggiornamento per Mediatori Familiari e Counselors
“L’autoregolazione del sistema nervoso nella gestione del setting in Mediazione Familiare e Counseling di coppia”
Sabato 13 maggio dalle ore 9.00 alle ore 18.30 conduce la Dott.ssa Paola Barletti. Incontro valevole ai fini dell'aggiornamento professionale (8 CF).

E tante altre attività prossime a venire nel corso dell'anno!!! Vi terremo aggiornati!

martedì 19 luglio 2016

I Corso di specializzazione in Child Inclusive Mediation con Lisa Parkinson




L'Associazione Mediamente organizza il primo corso in Italia di specializzazione in Child Inclusive Mediation con una docente di eccezione: Lisa Parkinson, la professionista che ha creato il primo servizio di mediazione familiare in Europa. 

Lisa torna a Firenze per condividere con noi la sua vastissima esperienza anche in questo modalità innovativa di mediazione familiare. Attraverso questi tre giorni di formazione ci aiuterà ad esplorare i benefici (ed anche i rischi) insiti nella consultazione diretta dei figli in mediazione familiare, così come i possibili approcci, modelli e precondizioni che la rendano possibile (e vantaggiosa per i figli).

Alcuni professionisti pensano che sia inappropriato coinvolgere i figli durante la mediazione familiare. D’altra parte c’è una forte spinta in questa direzione da parte dei giovani, che dicono di sentirsi esclusi e inascoltati mentre si decide sulle loro vite. I genitori stessi chiedono, in alcuni casi, al mediatore familiare di parlare con i loro figli. 
Come dovrebbero rispondere i mediatori familiari a questi bisogni? Ci sono modi diversi in cui la child-inclusive mediation può essere offerta e strutturata? Che competenze e capacità aggiuntive devono avere i mediatori familiari?


La Child-inclusive mediation porta la voce del figlio in mediazione attraverso la comunicazione personale e diretta tra mediatore familiare e figlio. 
In Inghilterra e Galles, la Family Justice Review (2011) e la Final Report of the Voice of the Child Advisory Group (2015) enfatizzano l’importanza di ascoltare la voce dei bambini. Il Ministero di Giustizia Britannico ha accolto queste raccomandazioni, inclusa la necessità di una formazione specializzata dei mediatori familiari per questa pratica specifica. 

L'obbiettivo del corso, che si terrà a Firenze dal 25 al 27 novembre 2016 è appunto la formazione di professionisti in grado di svolgere la mediazione familiare con modalità di coinvolgimento diretto dei figli. Tre giorni di formazione rivolti esclusivamente a mediatori familiari esperti, per sviluppare nuove conoscenze e comprensioni necessarie per quest'area di lavoro così complessa e delicata.   
Il corso ha il patrocinio dell'Associazione Italiana Mediatori familiari e dell'Associazione nazionale Counselor Relazionali.

Al termine della formazione verrà rilasciato un attestato finale valido ai fini dell’aggiornamento professionale (24 crediti formativi).


Lisa Parkinson è una nota mediatrice familiare e formatrice con 38 anni di esperienza nella pratica della mediazione familiare. E’ co-fondatrice e Vice Presidente dell'Associazione di Mediatori Familiari (FMA) in Inghilterra e Galles, membro onorario del CALM in Scozia e membro del gruppo di lavoro “Voice of the Child” sugli standard formativi per la “child-inclusive mediation” (Final Report, 2015). La casa editrice Erickson ha pubblicato
a novembre 2013 la 2a edizione italiana del suo imperdibile manuale sulla Mediazione Familiare.



Per info: 3200622844 info@associazionemediamente.org

lunedì 15 febbraio 2016

Black week per l'iscrizione al Corso 2016 con Marie Simon


Black weekSettimana promozionale dal  15 fino al 22 febbraio.
Forse già sapete che mancano pochi giorni per la scadenza del termine di iscrizione al Corso per conduttori di gruppi di parola con la Prof. Marie Simon.
Ma oggi abbiamo un aggiornamento: solo per questa settimana puoi iscriverti al Corso 2016 spendendo meno. E se siete in due ad iscrivervi, ancora meglio! 

Per info scriveteci a info@associazionemediamente.org con l'oggetto Black week
Una gran opportunità per partecipare al corso 2016 che inizia il 18 marzo e poter imparare dalla Prof. Marie Simon la metodologia dei Gruppi di Parola per bambini ed adolescenti. 
Ancora posti disponibili.


Se vuoi saperne di più sull'argomento corso puoi anche leggere i precedenti articoli s:
http://associazionemediamentenews.blogspot.it/2016/01/nuove-date-2016-del-corso-per.html
http://associazionemediamentenews.blogspot.it/2013/11/corso-di-formazione-di-conduttori-di.html
http://associazionemediamentenews.blogspot.it/2013/11/modulo-di-supervisione-del-corso-per.html
http://associazionemediamentenews.blogspot.it/2013/11/i-gruppi-di-parola-sono.html

lunedì 25 gennaio 2016

NUOVE DATE 2016 DEL CORSO PER CONDUTTORI DI GRUPPI DI PAROLA PER FIGLI DI GENITORI SEPARATI



Per motivi organizzativi, sono state individuate delle nuove date del Corso di formazione per Conduttori di Gruppi di Parola, impartito dalla Prof. Marie Simon, ideatrice di questo innovativo   modello di intervento che coinvolge i figli e i genitori separati in un percorso di evoluzione dinamico della famiglia: i “Gruppi di Parola” 

 Il Gruppo di parola è uno spazio per lo scambio ed il sostegno tra bambini e adolescenti i cui genitori sono in fase di riorganizzazione familiare. E' un luogo dove ciò che vivono è condiviso da altri e dove essere insieme crea sostegno e facilita l'espressione di pensieri, sentimenti ed emozioni che emergono in loro dalla trasformazione familiare.

 
Le date individuate sono: 
Primo modulo: venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 marzo 2016
Secondo modulo:  sabato 11 e domenica 12 giugno 2016
Terzo modulo (supervisione): 2 gg. Ottobre/Novembre 2016 (data a determinare)
Tutte le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre il 26/2/2015

Questo corso permette di apprendere, direttamente dall'esperta francese che ha ideato il percorso formativo, un modello codificato di intervento, tecniche, strumenti e modalità operative per la gestione di Gruppi di parola per bambini e adolescenti, come intervento teso al sostegno della bigenitorialità e dei legami familiari. In questo senso, è concepito come un processo che tiene conto di tutta la dinamica familiare.
Si rivolge a mediatori familiari ed altri professionisti (psicologi, medici, pschiatri, pedagogisti, avvocati, educatori, assistenti sociali, counselor) con esperienza nel lavoro con minori e di intervento nelle situazioni di conflitto familiare.
Si svolgerà in Francese con traduzione consecutiva in Italiano.
Con il patrocinio AIMEF e ANCORE. Organizza l'Associazione Mediamente, di Firenze.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di conduttore di gruppo di parola, valido anche ai fini dell’aggiornamento professionale. L'attestato finale è subordinato alla frequentazione dei tre moduli di cui si compone il corso.
Per info e iscrizioni: info@associazionemediamente.org 3200622844

martedì 6 ottobre 2015

AL VIA LA 3a EDIZIONE DEL CORSO A FIRENZE PER CONDUTTORI DI GRUPPI DI PAROLA CON MARIE SIMON

Sono aperte le iscrizioni per la 3a Edizione del
CORSO PER CONDUTTORI DI
“GRUPPI DI PAROLA
PER FIGLI DI GENITORI SEPARATI”


organizzato a Firenze dall'Associazione Mediamente 
e condotto dalla Prof.ssa Marie Simon
Con il patrocinio di:
Associazione Italiana Mediatori Familiari e 
Associazione Nazionale Counselor Relazionali

Il corso di alta formazione per Mediatori familiari ed altri professionisti permette di apprendere, direttamente dall'esperta francese che ha ideato il percorso formativo, un modello codificato di intervento, tecniche, strumenti e modalità operative per la gestione di Gruppi di parola per bambini e adolescenti, come intervento teso al sostegno della bigenitorialità e dei legami familiari. In questo senso, è concepito come un processo che tiene conto di tutta la dinamica familiare.

Il Gruppo di parola è uno spazio per lo scambio ed il sostegno tra bambini e adolescenti i cui genitori sono in fase di riorganizzazione familiare. E' un luogo dove ciò che vivono è condiviso da altri e dove essere insieme crea sostegno e facilita l'espressione di pensieri, sentimenti ed emozioni che emergono in loro dalla trasformazione familiare.

Il corso si rivolge a mediatori familiari ed altri professionisti (psicologi, medici, pschiatri, pedagogisti, avvocati, educatori, assistenti sociali, counselor) con esperienza nel lavoro con minori e di intervento nelle situazioni di conflitto familiare. 

Si svolgerà in Francese con traduzione consecutiva in Italiano e si articola in tre moduli:

      • Primo modulo: 15,16 e 17 gennaio 2016
      • Secondo modulo: 20 e 21 febbraio 2016
      • Terzo modulo: ottobre/novembre 2016 (data da determinare)
      Docente
Marie Simon è docente universitario in psicologia clinica e psicopatologia, ricercatrice specializzata nei problemi infantili nella transizioni familiari e conduttrice di Gruppi di Parola a Lione, Francia. Si occupa da diversi anni di mediazione familiare e di interventi con bambini ed adolescenti coinvolti nella separazione dei loro genitori. E' l'ideatrice di un originale modello di intervento che coinvolge i figli e i genitori separati in un percorso di evoluzione dinamico della famiglia: i “Gruppi di Parola”

Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre il 22 dicembre 2015
Condizioni vantaggiose per le iscrizioni entro il 10 novembre dei soci AIMEF ed ANCORE e dei vecchi soci di Mediamente in regola con la quota 2015.

Informazioni, costi e modalità di iscrizione: info@associazionemediamente.org

Il corso è a numero chiuso con un massimo di 16 partecipanti e verrà attivato con un minimo di 10 partecipanti. 

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di conduttore di gruppo di parola, valido anche ai fini dell’aggiornamento professionale. L'attestato finale è subordinato alla frequentazione dei tre moduli.

Con il patrocinio: